Prova di combustione biennale

Prova di combustione biennale

Scopriamo insieme perché e quando fare il controllo dei fumi della caldaia.

Innanzitutto devi sapere che la caldaia genera calore mediante combustione e, per ragioni di sicurezza ed efficienza, un tecnico specializzato è incaricato di analizzare il prodotto di questa combustione, per verificare che rendimento, concentrazione di ossido di carbonio (CO) e indice di fumosità rientrino nei valori indicati dalla normativa.

Ecco quando va effettuato il controllo dei fumi:

ogni 2 anni per impianti termici a combustibile liquido o solido con potenza inferiore o uguale a 100kw

annualmente per impianto termico a combustibili liquidi o solidi, se la potenza è superiore ai 100kw

ogni 4 anni per caldaie a gas metano o GPL fino a 100kw

a cadenza biennale per caldaia a gas, che supera i 100kw.

Rilevamento e analisi Gas a Torino e provincia con analizzatori di combustione‎ per collaudo caldaie e bruciatori.‎

Per la manutenzione annuale dei vostri impianti a gas,  per la pulizia e regolazione degli  apparecchi a gas con compilazione del libretto di impianto, affidatevi alla nostra ditta AS. GAS di Chieri (TO)  esperta  e competente   sia per la manutenzione ordinaria che per quella straordinaria.

I nostri tecnici  operano con grande professionalità  nella provincia di Torino per check-up di sicurezza, riparazione impianti riscaldamento e scaldabagni,  installazione  di caldaie, scaldabagni e condizionatori  delle migliori marche.

AS GAS di Sillano A. – Analisi dei fumi e combustione Torino e provincia

Via GARIBALDI 27 – Chieri (TO)

T el. 011 9435503 – 335 7489257

Email  as.gas@alice.it